13 luglio conferenza e workshop gratuiti con MuSA

Il driver digitale ha influenzato profondamente il rinnovamento dei musei portando allo sviluppo di soluzioni digitali per diversificare, ampliare e migliorare la relazione con i pubblici.

Giovedì 13 luglio i partner del progetto europeo Mu.SA discuteranno insieme a ricercatori, professionisti museali, accademici ed esperti del settore i risultati della loro ricerca in una conferenza pubblica presso la Link Campus University di Roma.

Nella sessione mattutina (10.00/13.00) si susseguiranno gli interventi di illustri esponenti del settore museale nazionale e internazionale: Duncan Gough, Museo Victoria e Albert; Paolo Cavallotti, Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci;  Prisca Cupellini, Fondazione MAXXI; Cristina Da Milano, Eccom. Idee per la cultura e Board Member Culture Action Europe; Natalie Giorgadze, Communications Officer Culture Action Europe; Achilles Kameas, Hellenic Open University; Anna Maria Marras, Technology Commission ICOM Italy, Alexandre Matos, ICOM Portugal, Margherita Sani, Istituto Beni Culturali della Regione Emilia-Romagna.

Nel pomeriggio (14.30/17.00) le attività proseguiranno con workshop gratuiti sui temi dell’UX (User Experience), dell’Audience development e della Narrativa Multimediale come strumento didattico in relazione con il progetto europeo NAR-SPI.

Partecipa iscrivendoti su Eventbrite: http://bit.ly/2uCin1L

Tutte le info sulla conferenza e sui workshop nel programma.

La conferenza è organizzata dai partner italiani del progetto Mu.SA: Link Campus University, Melting Pro, Fondazione Symbola, Istituto Beni Culturali della Regione Emilia-Romagna.

Allegati: