Digital storytelling e occupabilità

Questo articolo affronta il tema dell’uso del digital storytelling (DST) secondo l’interpretazione dello StoryCenter di Berkley (USA) per aumentare l’occupabilità dei manager culturali. Grazie al confronto avuto in ambito internazionale e al contributo di Steve Bellis, parleremo dell’importanza del rafforzamento delle competenze trasversali per entrare nel mercato del lavoro e delle storie digitali curriculari come elemento di arricchimento del tradizionale CV. Ne consegue l’importanza del digital storytelling come strumento di autovalutazione delle competenze acquisite in contesti non formali. Infine, discutiamo i modi in cui la narrazione digitale può avere un ruolo nel perfezionamento dei professionisti del XXI secolo con strumenti di alfabetizzazione digitale e la capacità di ascoltare le voci degli altri.

Leggi l’articolo “How to use Digital Storytelling to develop cultural managers’ employability in challenging times