Migrazione e didattica con “Breaking down barriers”

Lo scrittore Salman Rushdie risponde così a una domanda sui recenti fatti di cronoca legati alle migrazioni: “La migrazione è una forza creativa” quindi una fonte di ispirazione per sviluppare le nostre competenze e nuovi immaginari.

Uno degli obiettivi del un nostro nuovo progetto Breaking down barriers: promoting community integration, and raising awareness of historical patterns of migration in Europe è proprio questo, cambiare il punto di vista sui flussi migratori comprendendo la storia e le ragioni che spingono le persone a muoversi.

Il progetto è stato finanziato grazie al programma di apprendimento Erasmus Plus, Partenariati strategici per le scuole e intende sviluppare percorsi didattici innovativi attraverso l’utilizzo del metodo Narrative Enquiry e sull’uso del digital storytelling per supportare gli insegnanti nella gestione di classi multietniche e per rispondere al meglio alle esigenze degli studenti.
A gennaio l’avvio delle attività, non perdete tutti gli aggiornamenti!