Melting Pro
Flying Website |
Artisti per la valorizzazione di territori e patrimoni

Da diversi anni Melting Pro promuove il ruolo dell’arte come dispositivo strategico e attivo per valorizzare patrimoni e territori, capace di produrre un diretto riflesso sul consolidamento delle comunità locali.

Centro di tutte queste iniziative e forza generatrice di soluzioni dinamiche e innovative, è la partecipazione di giovani creativi che, attraverso l’uso di linguaggi contemporanei, ci offrono nuove interpretazioni del presente e visioni del futuro. Non si tratta di semplici interventi di lettura, ma di un processo ben più sofisticato finalizzato a comprendere l’identità e i valori di un luogo immergendosi nello spazio fisico ed entrando in relazione con le persone e le comunità che lo abitano.

Questo approccio è alla base del nostro format SPACE con cui abbiamo progettato e realizzato interventi in vari territori e spazi urbani, ottenendo esiti diversificati e peculiari in ogni luogo di sperimentazione.

Con Invasioni Contemporanee l’intervento rigenerativo ha coinvolto attori, danzatori, lighting designer e musicisti nei luoghi del Piceno colpiti dal terremoto del 2016. (Guarda i video che raccontano le performance e i luoghi in cui si sono svolte).
La street art come strumento di rilettura di un territorio è stato il focus di Space Tor Pignattara. 15 creativi under 30 guidati dell’artista internazionale Tellas, hanno realizzato il murales Herbarium. (Guarda il video del making of di Herbarium e scarica il catalogo).
Grazie a YouHood 24 artisti under 30 provenienti da Italia, Spagna e Olanda hanno contribuito alla rigenerazione del quartiere del Rastro nella città di Melilla (ES). I giovani hanno realizzato 20 murales in connessione con il territorio. (Tutte le foto dei murales sono visibili sul profilo instagram @youhood_Art).

 

La volontà di ascoltare la voce dei giovani creativi e dare loro lo spazio per esprimersi continua nel nuovo progetto Live Museum Live Change e nella call aperta per la realizzazione di interventi artistici per i Mercati di Traiano di Roma.

Il tema della call è quello della trasformazione, come fenomeno, naturale e complesso, che rende il museo un luogo vivo, attuale e in continua crescita.

La call è rivolta ad artisti singoli o riuniti in forma collettiva, che intervengano con opere installative o in formato multimediale all’interno dell’area del Piccolo Emiciclo.

La scadenza per presentare le domande è il 16 dicembre.

Tutte le info per partecipare qui



ULTIME NEWS

Si chiama So Far So Close. Pratiche di vicinanza infra-pandemiche ed è un manuale che raccoglie esperienze e riflessioni che hanno accompagnato le vite di molti artisti e operatori durante le ondate della pandemia 2020. Tra queste,...
Potrebbe interessarti ancheYou might also be interested inPronti, P.arch, via!Investire nelle nuove tecnologie nel museo senza dimenticare il pubblicoCorleone si racconta attraverso scambi di idee e buone praticheDistretto culturale del Piceno, evento finaleInnovazione per le Biblioteche...
La direzione per il nuovo settennio è quella di un’Europa più sostenibile a livello ambientale, più socialmente coesa e attenta alle ineguaglianze sociali. Ma che caratteristiche avranno gli strumenti europei di sostegno alle imprese culturali e...
Che lo storytelling, tra le pratiche più antiche per tramandare saperi e conoscenza, non sia destinato ad estinguersi è cosa certa. Quello che ancora non sappiamo sono le sue molteplici evoluzioni e le forme che potrà...
MeltingPro

Operiamo in campo culturale per promuovere progetti innovativi e supportare gli operatori di settore in percorsi di crescita e sviluppo.

Facebook Twitter Instagram Vimeo YouTube