meltingPro
Flying Website |
Artisti per la valorizzazione di territori e patrimoni

Da diversi anni Melting Pro promuove il ruolo dell’arte come dispositivo strategico e attivo per valorizzare patrimoni e territori, capace di produrre un diretto riflesso sul consolidamento delle comunità locali.

Centro di tutte queste iniziative e forza generatrice di soluzioni dinamiche e innovative, è la partecipazione di giovani creativi che, attraverso l’uso di linguaggi contemporanei, ci offrono nuove interpretazioni del presente e visioni del futuro. Non si tratta di semplici interventi di lettura, ma di un processo ben più sofisticato finalizzato a comprendere l’identità e i valori di un luogo immergendosi nello spazio fisico ed entrando in relazione con le persone e le comunità che lo abitano.

Questo approccio è alla base del nostro format SPACE con cui abbiamo progettato e realizzato interventi in vari territori e spazi urbani, ottenendo esiti diversificati e peculiari in ogni luogo di sperimentazione.

Con Invasioni Contemporanee l’intervento rigenerativo ha coinvolto attori, danzatori, lighting designer e musicisti nei luoghi del Piceno colpiti dal terremoto del 2016. (Guarda i video che raccontano le performance e i luoghi in cui si sono svolte).
La street art come strumento di rilettura di un territorio è stato il focus di Space Tor Pignattara. 15 creativi under 30 guidati dell’artista internazionale Tellas, hanno realizzato il murales Herbarium. (Guarda il video del making of di Herbarium e scarica il catalogo).
Grazie a YouHood 24 artisti under 30 provenienti da Italia, Spagna e Olanda hanno contribuito alla rigenerazione del quartiere del Rastro nella città di Melilla (ES). I giovani hanno realizzato 20 murales in connessione con il territorio. (Tutte le foto dei murales sono visibili sul profilo instagram @youhood_Art).

 

La volontà di ascoltare la voce dei giovani creativi e dare loro lo spazio per esprimersi continua nel nuovo progetto Live Museum Live Change e nella call aperta per la realizzazione di interventi artistici per i Mercati di Traiano di Roma.

Il tema della call è quello della trasformazione, come fenomeno, naturale e complesso, che rende il museo un luogo vivo, attuale e in continua crescita.

La call è rivolta ad artisti singoli o riuniti in forma collettiva, che intervengano con opere installative o in formato multimediale all’interno dell’area del Piccolo Emiciclo.

La scadenza per presentare le domande è il 16 dicembre.

Tutte le info per partecipare qui

Ultime News:
A partire da oggi, lunedì 13 gennaio, per quattro incontri accompagneremo gli studenti del Master in Management delle Risorse Artistiche e Culturali della IULM in un percorso finalizzato a lavorare ...
Zoom in Roma Est è il racconto di Videotelling, un progetto durato un anno che si è trasformato in un grande set cinematografico e che ha portato alla realizzazione di ...
È iniziato a settembre 2019 il corso di specializzazione Mu.SA per i nuovi leader digitali nel campo museale realizzato insieme agli altri partner italiani di Musa, Link University, Symbola e ...
Lo storytelling per raccontare luoghi teatro di conflitti, di regimi totalitari e caratterizzati da frontiere mutevoli. Questo è l’obiettivo di un nuovo progetto europeo, Stories behid the cities, che ci porta ...
MeltingPro

Operiamo in campo culturale per promuovere progetti innovativi e supportare gli operatori di settore in percorsi di crescita e sviluppo.

Facebook Twitter Vimeo YouTube