Post Image
Durata
2020
Committente

Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Universale e dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI)

La rigenerazione di una villa settecentesca attraverso la comicità e il coinvolgimento dei giovani

Il format di rigenerazione creativa SPACE arriva a San Giorgio a Cremano per valorizzare una villa vesuviana attraverso il coinvolgimento dei giovani e delle comunità locali

Dopo l’esperienza pilota di Ascoli Piceno e poi di Roma SPACE si trasferisce e adatta al contesto territoriale campano di S. Giorgio a Cremano (NA).
Nella città di Massimo Troisi, genio indiscusso della comicità italiana, non potevamo non scegliere di sperimentare una nuova disciplina artistica, quella della comicità.

Space vive in forte connessione con le realtà attive a livello locale per stimolare la creatività artistica e manageriale come strumenti di rigenerazione urbana. E’ questa la strategia del progetto SPACE, il cui obiettivo è sensibilizzare i giovani alla partecipazione alla vita culturale cittadina e ai processi rigenerativi di spazi pubblici mediante linguaggi contemporanei, favorendo così lo sviluppo occupazionale locale.

Focus del progetto è la valorizzazione della settecentesca Villa Bruno come Hub nazionale ed europeo multidisciplinare per la creatività giovanile.

Space si pone in ascolto del territorio attraverso una serie di tavoli di co-design e co-progettazione partecipata che coinvolgeranno giovani, operatori culturali, associazioni, studenti, istituzioni, imprese, stakeholder del territorio vesuviano.

Ad accendere la miccia della trasformazione sarà un team di giovani manager under 35 selezionati attraverso un avviso pubblico che si occuperà della co-gestione sostenibile di Villa Bruno. Ma giovani saranno anche gli artisti che parteciperanno a gli Atelier Urbani sulla Comicità in connessione con il Premio Troisi. I creativi coinvolti, selezionati con avviso pubblico, avranno accesso a percorsi professionalizzanti, canali istituzionali di visibilità, borse di studio e residenze artistiche.

A conclusione del progetto, ci sarà la presentazione al pubblico delle performances in occasione di spettacoli connessi al Premio Massimo Troisi.

Visita la pagina di SPACE e contatta Maura Romano, referente dell’Area Rigenerazione creativa e valorizzazione dei territori, per conoscere meglio il format SPACE nella sua versione base o XL.

I

Scopri anche
DINAMICA. EQUILIBRI E STRATEGIE PER IL MANAGEMENT CULTURALE