Un progetto per lo sviluppo delle Biblioteche Civiche Torinesi

Torino Open Library è un progetto di sviluppo organizzativo delle Biblioteche civiche torinesi per la creazione di un modello gestionale partecipato che coinvolge gli enti privati, le comunità e gli under 35.

L’esigenza delle Biblioteche Civiche Torinesi, dalla quale scaturisce il progetto, è quella di sperimentare modalità e strumenti gestionali innovativi e maggiormente sostenibili, nonché quella di incrementare il proprio pubblico diventando più rilevante rispetto le esigenze degli utenti e del territorio.

Melting Pro in qualità di soggetto innovatore, portatore di esperienze, pratiche e competenze sviluppate in ambito nazionale e internazionale, affiancherà il sistema delle BCT supportandolo in questo processo di cambiamento organizzativo e programmatico che avrà la durata di due anni e che trae ispirazione dalle più attuali ricerche sul management culturale e sull’audience development ed engagement.

Le principali azioni di TOp Library sono:

percorsi di formazione ed empowerment degli operatori delle biblioteche civiche torinesi che acquisiranno competenze, abilità e strumenti utili per coinvolgere enti e giovani nella co-gestione di spazi/attività/servizi;

laboratori di co-progettazione di nuovi servizi e attività con i giovani del territorio che utilizzino il design thinking come metodologia di progettazione human centred, in grado cioè di mettere le persone e i pubblici al centro della strategia e della programmazione.

Il progetto è stato finanziato da Open2change – Aperti al cambiamento – call con cui la Compagnia San Paolo di Torino ha finanziato progetti sperimentali di eccellenza in grado di promuovere iniziative di ricerca e sviluppo all’interno di istituzioni culturali operanti nel territorio di riferimento (Piemonte e Liguria).

Referente: Patrizia Braga p.braga@meltingpro.org