Post Image
Committente

Lottozero textile laboratories, Prato, Italy

Strategie culturali per coinvolgere il pubblico più giovane

Nuovi modi e strategie per rafforzare reti internazionali e coinvolgere nuovi pubblici.

TCN è una rete internazionale composta da quattro istituzioni dedicate al tessile e si fonda sull’idea di condividere conoscenze, esperienze e competenze al di là dei confini geografici. Prima realtà di questo tipo negli ambiti del design e dell’arte tessile, è attiva dal 2020 e opera come un laboratorio di diversità culturale, che sperimenta nuovi approcci curatoriali e modi di presentare e fruire l’arte e il design tessile, sfruttando le possibilità offerte dalla tecnologia digitale, in particolare dalla piattaforma Instagram.

Melting Pro fornirà alla rete competenze e strumenti per integrare un approccio incentrato sul pubblico e una strategia digitale alle pratiche curatoriali innovative e ai formati espositivi. Il percorso si baserà sull’utilizzo del metodo ACED (Audience Experience Design) che si basa sul design thinking e sulle metodologie di change management.

ACED si rivolge alle organizzazioni culturali interessate a migliorare la loro capacità di stabilire relazioni significative con il proprio pubblico e le proprie comunità. Può essere applicato da organizzazioni e istituzioni di diverse dimensioni, settori e contesti culturali.

Melting Pro e BAM! sosterranno i partner del progetto trasferendo contenuti e metodi che consentiranno loro di raggiungere nuovi pubblici digitali, soprattutto tra i più giovani.

Attraverso un programma di consulenza che comprende workshop intensivi a livello di consorzio, scambi 1 a 1 con il responsabile del progetto, analisi dei dati esistenti e implementazione delle linee guida del progetto, coaching e valutazione dei livelli di preparazione, il partenariato TCN acquisirà una serie di nuove competenze per integrare il lavoro curatoriale e la programmazione artistica, per garantire che il progetto abbia un impatto forte e responsabile sui suoi beneficiari.

I progetto è Finanziato dal Programma Creative Europe e il partenariato è composto da organizzazioni provenienti da Italia, Olanda, Polonia e Cina.

Photocredit: Agnese Morganti
Scopri anche
Innesti di comunità. Spazi aperti per crescere insieme